Pubblicità Online - Pixel Digital Agency
1481
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-1481,page-child,parent-pageid-759,none,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,qode-content-sidebar-responsive,transparent_content,qode-theme-ver-16.6,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.1,vc_responsive
 

Il nuovo modo di pubblicizzare la tua attività

Oggi è sempre più difficile emergere in un mercato formato costituito da innumerevoli concorrenti, sempre in aumento. Attirare l’attenzione dei potenziali clienti su di sé non è affatto facile. Per farti notare, devi esaltare l’ottima qualità dei tuoi prodotti e dei tuoi servizi in maniera strategica, al fine di portare dalla tua parte, in maniera immediata e duratura, un nuovo cliente. La pubblicità online (o pubblicità su internet) è uno strumento di comunicazione che ha saputo ritagliarsi, nel tempo, una crescente importanza nel panorama della pubblicità tradizionale (n.d.r. abbiamo trattato la pubblicità offline, parlando della grafica pubblicitaria graphic design).
Una delle prime forme di pubblicità online è la pubblicità banner: un rettangolo o un quadrato, fisso o animato e di dimensione variabile, contenente un messaggio promozionale. Sono solitamente presenti all’interno di siti web, come pop-up su un video di YouTube o altri player video.

Pubblicità Online

Visto il grande potenziale, la pubblicità online ha subito numerosi miglioramenti negli ultimi anni. La svolta c’è stata con la crescente quantità di informazioni a disposizione delle piattaforme degli inserzionisti del web. I famosi big data, di cui tutti parlano ma che, in realtà, in pochi conoscono veramente.  I big data sono, attualmente, il vero motore della pubblicità online, in quanto, permettono di segmentare con estrema precisione gli utenti (sesso, età, geolocalizzazione, interessi, ecc) che in quel momento sta visualizzando una determinata pagina di un sito.
Immaginate ora la potenza dei big data: conoscere gli interessi e le caratteristiche degli utenti del web può essere sfruttato per targettizzare la pubblicità della tua attività e mostrarla ai soli utenti che possono essere effettivamente interessati al tuo prodotto/servizio.

Facciamo un'esempio pratico: sei un concessionario d'auto e vuoi pubblicizzare la tua attività sul web. Con la pubblicità online e i big data possiamo fare in modo di veicolare la tua pubblicità su utenti che in passato hanno cercato, sui motori di ricerca, le parole "compro auto". Quindi possiamo veicolare la pubblicità su utenti che effettivamente potrebbero essere interessati all'acquisto di un'auto. Un altro esempio. Un'industria che produce cosmetica vuole sponsorizzare sul web i suoi prodotti. Sempre grazie ai big data, raccolti nella navigazione degli utenti, possiamo veicolare la pubblicità dei cosmetici verso un pubblico femminile al fine di ottenere un riscontro maggiore. Mostrare la pubblicità di cosmetici ad un ragazzo, non avrebbe senso, no?

 ADVERTISING ONLINE 

Imposta la tua campagna pubblicitaria

Pixel Digital Agency sa orientare il proprio cliente alla scelta del modello di campagna pubblicitaria online più adatto al budget a disposizione e agli obiettivi da raggiungere. Bisogna, ad esempio, valutare la possibilità di voler investire sui social network. È necessario fare un’analisi generica che serva da punto di partenza per comprendere al meglio quale sia la strada verso cui muoversi. Le metriche di pagamento per la pubblicità online, solitamente, sono:

COSTO PER CLICK

COSTO PER IMPRESSIONI

COSTO PER AZIONE

COSTO PER TEMPO

COSTO PER VISITE

COSTO PER VISITATORE

Qual è la migliore? Difficile dirlo. Ogni caso è unico e, per ogni caso, va analizzata la soluzione più adatta. Alcune modalità sono a rischio zero, ovvero paghi solo se ottieni risultati. Pensiamoci, quale tipo di pubblicità ti fa fare un investimento solo se stai ottenendo risultati? Solo l’online advertising!

 E-MAIL MARKETING 

Lo strumento più efficace per vendere online

Lo dicono i dati. L’e-mail marketing, secondo DMA, ha un ROI pari al 4.300%. Le campagne di direct email marketing (DEM) consentono di inviare una comunicazione ad un database di utenti targettizzati che lasciano dati per ottenere incentivi, buoni sconto, offerte. Si tratta della newsletter che va a finire direttamente nello spam, o magari nel cestino? Assolutamente no! Inviare mail alla cieca è una strategia perdente. È necessario studiare un piano d’azione sul medio o sul lungo periodo, conoscere e dividere il tuo pubblico, programmare con sapienza l’invio di newsletter e DEM, per poi analizzare, di volta in volta, i risultati.

 VUOI MAGGIORI INFO? 

Vuoi pubblicizzare la tua attività sul web?

* I campi contrassegnati sono richiesti

error: Il contenuto è protetto!